Non-nonsense cosmethic – Enciclopedia della Cosmesi – The Cosmesis Encyclopædia

Solari spray e alcolizzati ( 5+2 spray a confronto)

 

Quasi tutte le marche con una linea solare completa hanno tra i loro prodotti dei “particolari” solari spray “invisibili”. Questi “spray trasparenti” nebulizzano un sistema filtrante che applicato sulla pelle, anche senza massaggio risulta “invisibile”. La formulazione in genere privilegia l’utilizzo dell’alcohol come mezzo solvente al posto dell’acqua. Le formulazioni “alcoliche” sono anche particolarmente adatte agli spray continui, non a pompa, in bombolette di alluminio sotto pressione. Difficile per il marketing far percepire le differenze valoriali tra un “normale” SPF30 ed un SPF30 trasparente. È più facile puntando sulla confezione, adottando le bombolette sotto pressione, comunque più costose del tipico flacone plastico con pompa.

– Solari alcolizzati
– Aerosol o bag on valve
– Vantaggi e svantaggi
Spray in bombola
– CIEN
– Rilastil
– NIVEA
– Garnier (no alcol)
– Angstrom
Vernissage viso
– Supergoop
– Coola

Oltre ad alcuni vantaggi nella nebulizzazione, il prodotto viene descritto come “trasparente”, “fresco”, “leggero”, “asciutto” visto che l’alcohol in pochi secondi sulla pelle evapora.
Possono essere commercializzati comunicandoli come spray solari per sportivi, per attività all’aria aperta, che funzionano anche capovolti, ma anche, novità, come prodotti applicabili sopra il make-up per “fissarlo”.

Solari alcolizzati

L’espediente formulativo utilizzato è analogo: poca acqua in formula, che con il suo indice di rifrazione diverso da quello dei filtri li rende bianchi e “visibili”. Quando c’è molta più acqua in formula il prodotto diventa trasparente solo quando l’acqua evapora, in genere durante il massaggio sulla pelle.
Il solari basati sull’alcohol possono avere pochi emollienti, magari selezionati tra quelli a più alta spandibilità, meno appiccicosi. La cosmesi alcolica non è certo una novità, si pensi a tutti i profumi, abbastanza innovativo l’utilizzo massivo di alcohol nei solari.
L’etanolo è un ingrediente problematico. Se non si utilizza alcohol denaturato ha un costo “fiscale” esorbitante e le procedure per denaturare l’alcohol in formula, uno dei pochi accorgimenti che possono sfruttare le grandi produzione per non pagare le tasse sull’etanolo, sono complesse e sottoposte a rigidi e severi controlli.
È classificato come certamente cancerogeno, ma non è oggetto di allarmismo e nessun tribunale americano ha condannato un qualche produttore di birra a pagare centinaia di milioni di danni ai famigliari di qualcuno morto con il fegato disfatto.
Alla pelle non fa proprio bene, è un solvente che perturba la barriera cutanea e può denaturare le proteine, ma ha il grande vantaggio di evaporare rapidamente, pertanto nelle normali applicazioni cosmetiche non ha normalmente il tempo per fare danni. Un notevole vantaggio formulativo è che l’alcohol essendo un buon solvente, non richiede normalmente un sistema emulsionante per disperdere i filtri solari. Una miscela con alcohol in una bomboletta sotto pressione dove possono esserci anche altri gas infiammabili trasforma il tutto in un potenziale lanciafiamme. Quasi tutti questo tipo di solari riportano specifiche avvertenze sui rischi surriscaldando la bomboletta o erogando verso fiamme libere.

Aerosol o Bag on Valve

Ho confrontato alcuni prodotti in bomboletta sotto pressione, aerosol o bag on valve. La tecnologia bag on valve, ad alte pressioni e con un ugello microscopico, crea una nebulizzazione analoga al tipico aereosol prodotto con bompolette con gas propano/butano sotto pressione . Il bag on valve non è propriamente un aerosol se non mette il prodotto a contatto con il gas sotto pressione. All’interno della bomboletta si trova una sacca (bag) che contiene il prodotto. Nella bomboletta, fuori dalla sacca, viene iniettato un gas ad alta pressione, può anche essere aria, che comprimendo la sacca spinge con energia il prodotto fuori dalla valvola, quando viene aperta. La nebulizzazione aerosol per essere ultrafine, richiederebbe che il fluido venga miscelato ad un gas nel momento dell’espulsione, solo così si formano goccioline microscopiche. Notevole il vantaggio di butano e propano di liquefare ad alta pressione per poi ritrasformarsi in gas. Il tipico aerosol non è sempre pratico nella cosmesi, specie con emulsioni e colloidi viscosi ed è estremamente complesso ottenere una buona nebulizzazione con le pompe manuali tradizionali. Le pompe tradizionali non permettono un flusso continuo come nell’areosol sotto pressione e tendono più a schizzare che nebulizzare il prodotto.
Il consumatore non può riconoscere vedendo la bomboletta di alluminio un aerosol tradizionale dal più moderno bag on valve. Un indicatore significativo è comunque la possibilità di erogare anche capovolti. Alcune marche vantano l’ “erogazione a 360°”. Nel confronto ho inserito anche un solare in bomboletta, non alcolizzato, il Garnier, proprio per valutare le differenze tecnologiche e applicative.

Vernissage viso

Sul mercato americano stanno comparendo dei nuovi solari spray con SPF, “invisibili” e da applicare sul viso. La comunicazione commerciale fa riferimento alla funzione “fissativa” del makeup (make up setting). Il razionale ricorda la pratica del vernissage cioè di una “vernice” trasparente da applicare sopra i colori dei quadri per stabilizzarli. L’idea ha avuto un certo successo nella marca “Urban decay” che ha commercializzato degli spray con acqua e polivinilpirrolidone (PVP) che fanno un effetto noto come “vinavil”, cioè un polimero che crosslinka e forma una pellicola elastica sulla pelle. Ho grossi dubbi sulla sicurezza di questi prodotti se inalati ed al momento non ho ancora trovato produttori europei che cavalchino questa moda. Gli spray “fissativi” viso che ho trovato sono perlopiù con pompa e non aerosol sotto pressione. Nella UE gli spray trasparenti che ho trovato sono intesi prevalentemente per il corpo e nel caso si debbano applicare sul viso, quasi sempre c’è l’avvertenza di non erogare direttamente sul viso e nell’area del contorno occhi o di spruzzare il prodotto sulle mani per poi applicarlo con le mani sul viso.

Vantaggi e svantaggi

Oggi che non è difficile formulare solari trasparenti, un prodotto in aerosol o bag on valve sotto pressione che costa in confezione e confezionamento molto più di un solare in flacone plastico con pompa, deve avere una sua buona ragione per essere sul mercato. I vantaggi oggettivi sono nella miglior distribuzione del prodotto sulla pelle, al punto che, molto teoricamente, non richiederebbe di essere massaggiato, in una maggiore praticità nella applicazione, con la possibilità di applicarlo senza “ungere” le mani per massaggiarlo. Gli spray sotto pressione con tecnologia bag on valve inoltre funzionano anche capovolti. Anche per questo è in crescita la tecnologia bag on valve.
Gli svantaggi, oltre ai maggiori costi produttivi possono ricadere nella maggiore dispersione di prodotto nell’ambiente e nella difficoltà ad erogare quantità adeguate di prodotto. Inoltre una nebulizzazione trasparente non permette di verificare se ci sono aree poco o non protette. Non secondario per chi ha una sensibilità ambientalista l’impatto ambientale negativo: le bombolette di alluminio, butano o propano (VOC) dispersi nell’aria, ecc.. Gli impianti per la produzione di questi aerosol con sostanze facilmente infiammabili devono essere a prova di esplosione, cosa che aggiunge un ulteriore costo produttivo. A causa della infiammabilità e delle alte pressioni, prodotti realizzati con queste tecnologie possono avere problemi nel trasporto via aerea.
La maggiore praticità nell’applicazione è di grande aiuto se si deve riapplicare frequentemente il prodotto e visto che anche se le aziende non lo comunicano, in certi casi sotto il solleone può essere necessaria una riapplicazione ogni 15/20 minuti, un sistema di erogazione più funzionale non è un vantaggio da poco.

Per comprendere come e perché sono stati evidenziati alcuni dati anziché altri, è meglio leggere l’INTRODUZIONE ai confronti dei solari 2016
I prezzi sono solo indicativi. Quando rilevati in rete nei siti di vendita on-line, in genere non includono il trasporto, quando rilevati sullo scaffale possono variare da punto vendita a punto vendita o da un giorno all’altro in funzione delle promozioni.
Le liste ingredienti, sono copia-incollate dai siti delle marche che li pubblicano o quando non li pubblicano (brutto segnale di mancanza di trasparenza!) dai negozi on-line e possono non coincidere con le liste ingredienti stampate sul prodotto.

Ingredienti filtranti gli UV in caratteri color BLU
Gas VOC e propellenti in caratteri color VIOLA
Conservanti in caratteri color ROSSO
Potenziali allergeni volatili in caratteri color ARANCIO
Commenti e opinioni personali nei riquadri rosa.

CIEN Sun transparentes Sonnenspray Sport SPF 30 – 200ml

Fonte
Prezzo 3,99 € Lidl.de on line ( il prodotto non l’ho trovato sugli scaffali italiani e se arriverà potrebbe avere un prezzo anche 66% superiore al prezzo on line tedesco )
19,80 €/litro

Ingredienti: Butane · Alcohol · Octocrylene · Octyldodecanol · C12 15 Alkyl Benzoate · Glycerin · Butyl Methoxydibenzoylmethane · Ethylhexyl Salicylate · Aqua · Dibutyl Adipate · Acrylates/Octylacrylamide Copolymer · Diethylhexyl Butamido Triazone · Cyclopentasiloxane · Parfum · Panthenol · Bis Ethylhexyl Oxyphenol Methoxyphenyl Triazine · Tocopheryl Acetate · Linalool · Limonene · Benzyl Alcohol · Benzyl Benzoate · Benzyl Salicylate · Ppg 12 Dimethicone.

Anche se non ben distribuito in Italia è un prodotto utile da valutare vista la politica di prezzi bassi della marca. Si tratta del tipico aerosol alcolico con gas VVOC (Very Volatile Organic Compound). È presente l’avvertenza sui possibili danni ai vestiti. È presente l’avvertenza sul non spruzzare verso viso e occhi. Non ho trovato online avvertenze relative al rischio infiammabilità e fiamme libere.

RILASTIL SUN SYSTEM SPF 30 SPRAY TRANSPARENT – 200ml


Fonte
Prezzo 9,90 € farmacie on-line
Prezzo 19,71 € scaffale coop
49,5 €/litro

Ingredienti: Alcohol Denat. (SD Alcohol 40-C) • Homosalate • Octocrylene • Benzophenone-3 • Ethylhexyl Salicylate • Butyl Methoxydibenzoylmethane • Acrylates/Octylacrylamide Copolymer • Aqua (Water) • C12-15 Alkyl Benzoate • Glycerin • Schizandra Chinensis Fruit Extract • Diglycerin • Peucedanum Ostruthium Leaf Extract • Buddleja Davidii Leaf Extract • Artemisia Umbelliformis Extract • Pinus Pinaster Bark/Bud Extract • Sodium BenzoatePotassium Sorbate • Parfum (Fragrance)

Con sconti on-line superiori al 50% è un prodotto dedicato al canale farmacia che si trova a prezzi convenienti. Senza gas VOC mescolati al prodotto ha la formula basata sull’alcohol. Nel sistema filtrante gli UV noto il Benzophenone-3 che comporta l’obbligo di avvertire i consumatori con la frase: CONTIENE BENZOFENONE-3 . Sono presenti l’avvertenza sul non spruzzare verso viso e occhi e le avvertenze relative al rischio infiammabilità, esplosione, fiamme libere. Erogazione a 360°.

Spray solare Protect & Refresh diffusione continua
– 200ml

Spray solare Protect & Refresh iffusione ontinua

Fonte
Prezzo 15,5 € Esselunga on line
Prezzo 14,69 Carrefour on line
73,45 €/litro

Ingradienti: Alcohol Denat., Butane, Isobutane, Propane, C12-15 Alkyl Benzoate, Cyclomethicone, Homosalate, Octocrylene, Glycerin, Butyl Methoxydibenzoylmethane, Ethylhexyl Salicylate, Menthol, Acrylates/Octylacrylamide Copolymer, Aqua, Linalool, Limonene, Butylphenyl Methylpropional, Benzyl Alcohol, Alpha-Isomethyl Ionone,Eugenol,Citronellol, Coumarin, Parfum.

Si tratta di un aerosol alcolico con gas VVOC ( Very Volatile Organic Compound) mescolati al prodotto. Il mentolo e l’evaporazione dell’alcohol garantiscono l’effetto “refresh”. È presente l’avvertenza sui possibili danni ai vestiti. È presente l’avvertenza sul non spruzzare verso viso e occhi. Sono presenti le avvertenze relative al rischio esplosione e fiamme libere. Diffusione a 360°.

Garnier Ambre Solaire Dry Protect Spray nebulizzatore effetto pelle asciutta,FP 30 – 200ml


Fonte
Prezzo 16,3 € Esselunga on line
Prezzo 14,99 scaffale coop
74,95 €/litro

Ingredienti: Butane, Aqua / Water, Homosalate, Dicaprylyl Ether, Octocrylene, Ethylhexyl Salicylate, Dimethicone, Styrene/ Acrylates Copolymer, Butyl Methoxydibenzoylmethane, PEG-30 Dipolyhydroxystearate, Nylon-12, Methyl Methacrylate Crosspolymer, Cyclohexasiloxane, Drometrizole Trisiloxane, Polymethylsilsesquioxane, p-Anisic Acid, Tocopherol, Sodium Chloride, Dodecene, Phenoxyethanol, PEG-8 Laurate, Poly C10-30 Alkyl Acrylate, Poloxamer 407, Limonene, Benzyl Salicylate, Benzyl Alcohol, Linalool, Isododecane, Propylene Carbonate, Caprylyl Glycol, Disteardimonium Hectorite, Disodium EDTA, Citral, Citronellol, Lauryl PEG/PPG-18/18 Methicone, Coumarin, Parfum / Fragrance,

Si tratta di un aerosol con gas propellenti VVOC ( Very Volatile Organic Compound) mescolati al prodotto, ma senza alcohol, in un sistema che permette di erogare anche capovolto. Interessante vedere come una azienda leader ha affrontato la formulazione senza etanolo. Si tratta di una emulsione fluida con l’avvertenza di agitare molto bene il prodotto prima di erogarlo. Hanno inserito una pallina metallica in modo che il consumatore avverta il suo ticchettio quando agitando la bomboletta l’emulsione è sufficientemente fluida. La formula diventa trasparente quando dopo l’erogazione l’acqua sulla pelle evapora. È presente l’avvertenza sui possibili danni ai vestiti. È presente l’avvertenza sul non spruzzare verso viso e occhi. Sulla bomboletta ci sono le avvertenze relative all’infiammabilità ed al rischio fiamme libere.

Angstrom Spray trasparente solare protettivo, FP 30 protezione alta – 150 ml


Fonte
Prezzo 19,9 € Esselunga on line
132,67 €/litro

Ingredienti : Alcohol denat., Diisopropyl sebacate, Octocrylene, Homosalate, Glycerin, Ethyhexl salicylate, Butyl methoxydibenzoylmethane, BIS-ethylhexyloxyphenol methoxyphenyl triazine, Acrylates/octylacrylamide copolymer, Aqua, Parfum, Potassium caproyl tyrosine, PEG-8, Tocopherol, Inositol, Pisum sativum extract, Sodium benzoate, Ascorbyl palmitate, Ascorbic acid, Citric acid, PPG-12 dimethicone, Hexyl cinnamal, Geraniol, Limonene, Butylphenyl methylpropional, Linalool, Eugenol, Amyl cinnamal

Tipica formula basata sull’alcohol ma senza gas VVOC a contatto del prodotto. Le avvertenze precisano che si tratta di un aerosol estremamente infiammabile e sono presenti le avvertenze sulle fiamme libere. È presente l’avvertenza sul non spruzzare verso gli occhi e sul rischio inalazione. Il prodotto vanta un presunto effetto di “stimolazione” della abbronzatura attribuito al solito ad una improbabile azione “stimolante” del Potassium caproyl tyrosine.

Supergoop! Defense Refresh Setting Mist SPF 50 – 100ml

Defense Refresh Setting Mist 3.4
Fonte
Prezzo 28 US$ Sephora on-line
280 US$/litro

Filtri solari: avobenzone 3%, homosalate 4%, octinoxate 6%, octisalate 3%,
Igredienti:Alcohol Denat, Butyloctyl Salicylate, Isododecane, Dicaprylyl Carbonate, Silica Silylate, Water, PVP, Caprylic/Capric Triglyceride, Mentha Piperita (Peppermint) Stem/Leaf Oil, Mentha Viridis (Spearmint) Leaf Oil, Rosmarinus Officinalis (Rosemary) Leaf Oil.

 

Supergoop, marca praticamente sconosciuta in Italia, anche se inserita nel catalogo Sephora. Me l’ha segnalata Roberta ed è utile per esplorare il trend dei solari che fissano e stabilizzano il trucco. Prezzo molto alto, forse per questo commercializzano anche confezioni molto piccole da 15 ml che costano molto meno, ma non al litro.
Spray a pompa a base alcolica con un sistema filtrante UVB+UVA che a giudicare dalle concentrazioni mi sembra molto improbabile che possa garantire un SPF pari a 50 o 30. Questo anche se avessero ecceduto con l’effetto booster dovuto al Butyloctyl Salicylate. Non vedo avvertenze sui rischi inalazione, nonostante sia uno spray espressamente disegnato per il viso. A parte un po’ di PVP, molto poco, non si capisce cosa intendano per “make-up setting”. La maggioranza dei pigmenti per make-up sono molto più fotostabili dei filtri solari utilizzati e nei solari resistenti all’acqua si possono trovare concentrazioni di polimeri filmogeni maggiori e meglio formulate.

COOLA Makeup Setting Spray SPF30 – 50ml


Fonte
Prezzo 36 US$ Sephora on-line
720 US$ / litro

Filtri solari: Avobenzone 2.1%, Homosalate 3.5%, Octinoxate 3.5%, and Octisalate 2.8%.
Ingredienti: Alcohol, Aloe Barbadensis Leaf Extract, Algae Extract, Citrus Aurantium Dulcis (Orange) Fruit Water, Cucumis Sativus (Cucumber) Fruit Extract, Dicaprylyl Carbonate, Fragrance, Glycerin, Isodecyl Neopentanoate, PVP, Silica Silylate, Sodium Hyaluronate, Water

Prodotto simile al Supergoop precedente ed altrettanto insensato e poco credibile. Non vedo denaturanti dell’alcohol e sospetto che SPF e effetto fissativo siano molto inferiori di quanto fanno intendere con la pubblicità.

Rodolfo Baraldini
pubblicato 13 maggio 2016

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Choose a Rating